Blackbird Blackbird

Davvero niente male i Blackbird Blackbird con il loro sound dreamy-elettro-qualcosa, vagamente retrò per via di quei synth so ’80s. Diversi dischi sono disponibili su bandcamp – alcuni in free download – e direi che un’occhiata la si può dare con piacere. qui giù il video di Pure, dal loro ultimo Summer Heart.

Vodpod videos no longer available.

[via Eardrums]

Annunci

news #7

I Bordeauxxx (spero di aver messo tutte le “x”) sono una band londinese di college-pop, fresco e pettinato; il loro ultimo lavoro è un ep dal titolo Mother’s Ruin, liberamente scaricabile dalla loro pagina su bandcamp.

Apprendo con letizia che è uscito, anche da un po’, Cloak And Cipher, il nuovo disco dei Land Of Talk, a proposito dei quali avevo scritto qualche tempo fa. Elizabeth Powell è la romanticamente energica leader della band. Del loro sound apprezzo soprattutto lo spessore del songwriting della Powell, la cui forza e personalità spiccano con naturalezza in ogni pezzo.

Land Of TalkQuarry Hymns [via Pitchfork]

The Late Call

The Late Call è il moniker di Johannes Mayer, artista folk-pop svedese spesso accompagnato da altri musicisti; tra un paio di settimane esce il suo ultimo disco You Already Have Home via Tapete Records. La ricetta è convincente, pur non toccando vette di originalità: chitarre acustiche e una voce morbidissima e back vocals che ricordano un po’ i Kings Of Convenience (se ascoltate Nevermore capirete). Il disco sarà disponibile dall’8 Ottobre, ma è già in pre-order. Sul myspace e sulla pagina dell’etichetta si possono ascoltare diversi brani.

News #6 [probabilmente]

I Morning Benders, il cui Big Echo è probabilmente tra i dischi più del 2010, fanno una cover di Ram On, brano di Paul McCarteny: si scarica qui [via gorrilvsbear] ed è molto, molto bella.

Così come è bello il video dei Concretes, dal singolo All Day.

Vodpod videos no longer available.

F.S. Blumm e le cassette

F.S. Blumm, che voi tutti conoscerete per avere inciso – sia a solo che in coppia con Bobby (al secolo Ellinor Blixt)-  dischi bellissimi per Morr Music, se ne esce con una cassetta (sì, una musicassetta, quelle che si inceppa il nastro e lo riavvolgi con il tappo della bic) per Poprebop Records, etichetta di Barcellona. Up Up Treasures, questo il titolo, è in realtà uno spazio di venti minuti in cui la creatività di F.S. Blumm gioca perlopiù sulla combinazione – ormai divenuta un tipo – tra il noise e l’elettroacustico, modello compositivo molto caro al nostro e che, negli anni, ha portato a risultati davvero eccezionali. Il materiale è stato raccolto lungo una decina di anni e spesso consta di campionature in/da luoghi all’aperto, negozi, cucine e quant’altro (c’è pure suo figlio che parla sulla registrazione…!). La cassetta è uno split dal momento che dal lato B (non immaginavo che avrei mai scritto “dal lato B”) c’è Bradien, musicista che si muove su territori simili, con meno concessioni alle consonanze, forse, ma , paradossalmente, con qualche accenno melodico in più.
Il sito della Poprebop Records è perfetto: si ascoltano brani in streaming e, volendo, puoi scaricare ciò che ti interessa; se poi sei un fanatico, puoi anche comprare la cassetta.

Scarica Up Up Treasures/Trim [split tape F.S.Blumm/Bradien]

The Aislers Set

Capita di trovare qualche perla – o quasi tale – cincischiando tra i dischi in “will”, cartella sempre troppo piena sul mio desktop. In ogni caso. Sto ascoltanto The Last Match, disco del 2000, dei The Aislers Set. La band sostanzialmente si rifà alla serie c-86, agli Smiths e insomma a quell’ambiente così fieramente anni ’80 da sembrare, talvolta, anacronistico. Il disco è bello e tra tutti pezzi consiglio di inserire nelle playlist Chicago New York, che a me sembra però un pezzo dei Belle And Sebastian e non ho ben capito cosa ci faccia lì. Dopo una rapidissima ricerca su google (“google before you post!”), ho capito che anche secondo i Camera Obscura, quel pezzo è la cosa migliore della band. In calce il brano nelle due versioni.

Vodpod videos no longer available.

Vodpod videos no longer available.

qui l’mp3 con la cover dei Camera Obscura

p.s.

ecco cosa ne scrive l’idolo Scaruffi [solo io non li conoscevo?]

Pronti per l’inverno?

Mentre scrivo, leggo che i Numero 6 hanno messo su un ep da scaricare (il prezzo è up to you, ovvero anche gratis). Scaricate, ascoltate ed eventualmente condividete pure. Si intitola Extended Play 2010.

Da Stoccolma, pensa tu, arrivano i The Mare, band tweepop che è un’antologia di luoghi comuni dell’indiepop (nella fattispecie, svedese); escono per la neonata Leopard Up A Tree con un ep dal titolo I’m So Happy e io sto per vomitare. Obiezione: allora che ne parli a fare? Risposta: è da due mesi che non posto niente.

Vodpod videos no longer available.

La discografia dei Fireflies su Bandcamp. Gratis.

Ho iniziato ad aascoltare l’ep dei Numero 6, per cui ciao!